Categorie

Retroporto, la storia infinita

Una zona, quella del retroporto di Varazze, che è ancora come una ferita aperta. I capannoni e la conceria che vi sorgevano sono stati abbattuti da anni e al loro posto ci sono solo alcuni resti di macerie. I lavori dovrebbero iniziare entro la fine del 2016, ma le due srl che dovrebbero eseguirli, non hanno ancora avviato i cantieri. Nell'area dovrebbero sorgere decine di appartamenti ad uso ufficio e privato, parcheggi pubblici e privati anche interrati e delle aree verdi. Nel 2009 il Comune non aveva inviato i dati relativi ai controlli del suolo alla Regione, oggi non si sa se siano effettuati i carotaggi e quali sono (in caso fossero stati effettuati) i risultati delle analisi.

Categorie: 
Categorie "Hot": 
Total votes: 0